Personal Healthcare

Come misurare la febbre in modo delicato al tuo bebè

La febbre preoccupa sempre un po’ i genitori, scoprite come fare.

© Syda Productions - Fotolia.com

La febbre preoccupa sempre un po’ i genitori, soprattutto se è alta e se il bimbo è molto piccolo. Ma allarmarsi non serve: la febbre è un fenomeno frequente, soprattutto nei bambini ed è uno strumento fisiologico del corpo per difendersi da batteri e virus. Con il nuovo Thermoval® baby è possibile rilevare la temperatura senza contatto in modo silenzioso. Il tuo bimbo non sarà così disturbato durante il sonno e potrà continuare a riposare serenamente.

Cosa fare quando il bimbo ha la febbre?

La temperatura corporea nei bebè e nei bimbi piccoli

Consigli e Suggerimenti

Oltre alla variabilità individuale, si deve tenere conto che la temperatura corporea fluttua normalmente durante l’arco
della giornata, con livelli più bassi al mattino e più alti alla sera.
Se la febbre sale particolarmente e il bambino manifesta malessere e disagio, è bene consultare il pediatra, il quale
valuterà l’eventuale somministrazione di farmaci.
Per alleviare i sintomi del tuo piccolo, puoi inoltre adottare alcune accortezze:
• Non coprirlo eccessivamente e non aumentare la temperatura della stanza
• Assicurati che beva abbastanza
• Misura la temperatura del tuo bimbo regolarmente

Consultate il Pediatra se...

… il bimbo ha meno di 3 mesi
… credi sia opportuna la somministrazione di farmaci
… l’aumento della temperatura è accompagnato da diarrea, vomito, dolori addominali
… la febbre persiste da più di un giorno
… la febbre si ripresenta e c’è una ricaduta
… la temperatura non scende nonostante la somministrazione di farmaci
… il tuo bimbo non beve abbastanza
… si presentano convulsioni febbrili

Le informazioni contenute in questo sito sono destinate esclusivamente agli operatori sanitari.