bg-country-switch
DermaPlast®

Primi passi con le piccole ferite

Importanti per il processo di guarigione

È possibile curare le ferite più piccole e innocue, come un ginocchio graffiato o un piccolo taglio nel dito, purché non ci sia eccessivo sanguinamento. Per fare questo, è necessario seguire queste regole:

1) Se possibile, indossare guanti sterili monouso, oppure lavare accuratamente le mani.

2) In caso di medicazione ad un bambino, cercare di calmarlo e spiegare tutti i passaggi da fare.

3) Pulire la ferita sotto acqua corrente tiepida (necessariamente potabile).

4) Rimuovere con una pinzetta eventuali sassolini o schegge di vetro che possono essere entrati nella superficie della ferita. Non estrarre oggetti più grandi o conficcati in profondità: in tal caso, consultare un medico!

5) Se la ferita sanguina leggermente, applicare una leggera pressione con un panno pulito o una garza fino a quando il sanguinamento si è fermato.

6) Se necessario, disinfettare la ferita con un disinfettante adatto.

7) Medicare la ferita con un cerotto adesivo. Scegli un cerotto di alta qualità che non si attacca alla ferita ed è ipoallergenico, come la gamma DermaPlast®. (> Link alla gamma di prodotti)

8) Monitorare la ferita: nel caso in cui vi sia un peggioramento, consultare un medico.

9) Cambiare regolarmente il cerotto. Per le parti del corpo come le dita, dove lo sporco può contaminare la ferita, farlo quotidianamente. In altre parti del corpo il cerotto può rimanere più a lungo, per agevolare il processo di guarigione- finché la ferita non migliora e non si avvertono calore, prurito o bruciore.


Nota bene:

Questo testo è stato trattato con la massima cura e attenzione, tuttavia non sostituisce trattamento e consiglio medico. Queste pagine non sono intese come guida all'automedicazione e al trattamento. Per domande sul trattamento delle ferite, contattare sempre un operatore sanitario.